Asia,  Cina

Dove ammirare i grattacieli di Shanghai: il quartiere finanziario di Lujiazui

Il posto in assoluto più famoso per immortalare l’incredibile skyline di Shanghai è sicuramente il Bund, il viale lungo la riva sinistra del fiume Huangpu di fronte al distretto di Pudong. Questa vista è certamente imperdibile, ma se siete alla ricerca di qualche scatto più ravvicinato ed originale, o se semplicemente volete ammirare i grattacieli di Shanghai da un’altra prospettiva, il quartiere finanziario di Lujiazui è quello che fa al caso vostro!

Il quartiere di Lujiazui

Sebbene il nome non sia molto conosciuto, Lujiazui è il nuovo quartiere finanziario di Shanghai nato agli inizi degli anni ’90. Si trova nel più noto distretto di Pudong, ed è proprio qui che sorgono i moltissimi grattacieli che formano lo skyline di Shanghai. Se siete amanti dell’architettura moderna, è una tappa assolutamente imperdibile.

Tre grattacieli di Shanghai visti dal basso di alcuni cespugli, con alla base la scritta "Lujiazui Financial City"
Lujiazui Financial District

Come arrivare

Se siete ingenui come me e vi aspettate un bel ponte pedonale da attraversare per raggiungere l’altro lato del fiume, scoprirete che non esiste nulla di simile. A collegare le due parti centrali della città ci sono solo tunnel sotterranei che potrete percorrere in macchina o in autobus.

Il mezzo di trasporto più comodo in ogni caso è la metropolitana: la fermata Lujiazui si trova sulla linea 2 (la verde) che attraversa sia People’s Square che North Nanjing Road.

Infine potete optare anche per i traghetti: lo Shanghai Ferry parte dalla parte meridionale del Bund (dove partono anche le crociere sul fiume Huangpu) e arriva a Dongchang Rd a Pudong. Da qui i grattacieli distano circa 1 km.

Fiume con acqua marroncina, in fondo edifici della città e cielo grigio
Il Bund visto da Pudong

I punti migliori da cui ammirare i grattacieli

Come promesso, da Lujiazui potrete ammirare gli imponenti grattacieli da molto vicino e con una prospettiva super affascinante.

In particolare vi segnalo due spot perfetti per le vostre foto:

  • Lujiazui Central Greenland. È un bellissimo parco circondato dai grattacieli di Shanghai, ma non per questo soffocante. Da qui ci sono davvero moltissimi scorci stupendi da cui scattare foto agli edifici. Vi consiglio soprattutto di visitarlo all’ora del tramonto, quando lo skyline inizia ad illuminarsi.
I grattacieli che si affacciano sul Lujiazui Central Greenland
I grattacieli illuminati al tramonto visti dal parco
  • Ponte pedonale. Uscendo dalla stazione metro di Lujiazui vi verrà spontaneo salire sul ponte pedonale che costeggia la strada sottostante con tanto di rotonda sopraelevata. Qua riuscirete ad avvicinarvi a tutti i principali grattacieli per una vista davvero unica!
5 grattacieli illuminati di notte visti dal basso
I grattacieli illuminati visti dal ponte pedonale di Lujiazui

Cosa sto vedendo? Guida ai grattacieli di Lujiazui

Alcuni grattacieli non hanno bisogno di presentazione, come la simbolica torre televisiva e il particolarissimo “cavatappi”. Altri invece sono meno conosciuti, pur essendo bellissimi e spesso molto originali. Ecco una breve descrizione dei più importanti:

  • Oriental Pearl Tower. La già citata torre televisiva di Shanghai ha un’architettura decisamente fuori dal comune, con le sue grandi sfere rosa e la base a treppiede. È alta 468 metri, e al suo interno si trova l’Osservatorio Trasparente, una passerella in vetro con una vista mozzafiato sul panorama sotto ai vostri piedi.
La torre televisiva di Shanghai vista dal basso con il cielo nuvoloso
Oriental Pearl Tower vista dal ponte pedonale di Lujiazui
  • Shanghai World Financial Center. Anche conosciuto come “cavatappi” o “apribottiglia”  per la sua particolarissima architettura che presenta un’apertura rettangolare in cima all’edificio, con i suoi 492 metri è il quinto grattacielo più alto della Cina. Una curiosità: inizialmente l’apertura doveva essere circolare, ma è stata poi sostituita da una rettangolare a causa delle critiche per la somiglianza con la bandiera giapponese.  
  • Shanghai Tower: caratterizzato da una forma a spirale frutto di un eccezionale progetto di ingeneria e architettura, è questo il grattacielo più alto della Cina (ben 632 metri), nonché il secondo al mondo dopo il Burj Khalifa di Dubai. Il record mondiale lo vince per la sua terrazza panoramica al 118° piano, la più alta al mondo.
  • Jin Mao Tower: meno nota delle sorelle sopracitate, questa torre alta 421 metri ha uno stile molto particolare che ricorda l’architettura delle pagode, con geometrie perfette per foto originali.
Tre grattacieli di Shanghai visti dal basso con cielo nuvoloso e grigio
Da sinistra: Shanghai World Financial Center, Jin Mao Tower, Shanghai Tower
  • Bank of China Tower. Anche questo edificio non passa inosservato, con uno stile nettamente diverso tra i piani più bassi e quelli più alti. Per gli appassionati di film, è da questo palazzo che Tom Cruise si lancia nel vuoto in Mission Impossible 3 (nulla di che, è alta solo 226 metri!).
  • Bank of Shanghai Headquarters. Lo stile di questo edificio è molto meno moderno (anche se è stata costruita nel 2005) e sicuramente mento interessante degli altri palazzi a vetrate, ma la due “antenne” in cima richiameranno senz’altro la vostra attenzione.

I grattacieli di Shanghai hanno davvero un fascino unico, e spero che abbiate trovato questi consigli utili per qualche scatto ricordo di questa città magica!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *