Borgo medievale
Emilia Romagna,  Italia

Grazzano Visconti: un tuffo nel medioevo a due passi da Piacenza

Appena fuori Piacenza, a poco più di un’ora da Milano, si trova un posto che ha davvero dell’incredibile (e anche un po’ di magico): si tratta di Grazzano Visconti, piccolissimo borgo neo-medievale che ti catapulterà indietro nel tempo.

La storia di Grazzano Visconti

Il cuore di Grazzano nasce nel 1395 con la costruzione del suo Castello, avvenuta per volere di Giovanni Anguissola che ne fece la propria dimora dopo il matrimonio con Beatrice Visconti, sorella del duca di Milano.

L’origine antica di Grazzano Visconti però finisce qui, dal momento che quello che sembra un vero e proprio villaggio medievale sorto intorno al Castello, è in realtà stato costruito nei primi anni del Novecento da Giuseppe Visconti di Modrone.

Edificio con fontana in un borgo neo-medievale
Il borgo neo-medievale

Il duca, secondo quella che era la moda dei tempi, volle realizzare il borgo sulla base di un’architettura di stampo revivalistico. Un po’ deludente in effetti, ma quando ti troverai ad ammirare gli scorci suggestivi di Grazzano Visconti, sono certa che potrai perdonare questo scivolone!

Visita al borgo medievale

Il modo più semplice di raggiungere Grazzano Visconti è in macchina, che si può lasciare  nel grosso parcheggio prima dell’ingresso al costo di € 4,00 per l’intera giornata. Non ci sono alternative valide dal momento che il borgo è interamente pedonale e che al di fuori di esso ci si trova subito sulla strada provinciale.

Se invece ti sposti con i mezzi, sul sito del trasporto pubblico della provincia di Piacenza puoi trovare le informazioni che ti servono.

Arco di ingresso al borgo medievale di Grazzano Visconti
L’arco di ingresso al borgo

L’entrata al borgo avviene attraverso un bell’arco che fin da subito ci immerge nell’atmosfera medievale. Io l’ho visitato un venerdì di giugno, poco dopo il termine del lockdown, e forse anche per questo il paese era completamente deserto. È stato quasi impressionante, ma anche estremamente suggestivo. Camminando tra le vie non c’è qualcosa di specifico da vedere, si viene semplicemente rapiti dagli edifici interamente affrescati e dalle botteghe di artigiani che sembrano essersi fermati nel tempo.

Se però ti incuriosiscono i musei, anche quelli più strani, potrai trovare interessanti il Museo delle Cere e il Museo delle Torture.

Ragazza sulle scale di un edificio affrescato in un borgo medievale
Gli edifici affrescati del borgo

Se come me sei fan di Harry Potter, c’è un negozio in particolare che non potrai farti sfuggire: l’Emporio Stregato. Qui troverai qualsiasi gadget o indumento del mondo di Harry, nonché dolci e burrobirra a volontà!

Il Castello di Grazzano Visconti

L’unico edificio che effettivamente merita una visita dedicata è il già citato Castello. Purtroppo quando ci sono stata io era chiuso, e informandomi ho scoperto che è visitabile solo di sabato, domenica e festivi, ad orari ben precisi che variano a seconda del periodo dell’anno. Trattandosi ancora oggi di una proprietà privata, tutte le visite sono guidate e il biglietto ha un costo di € 16,00, che suggerisco di acquistare online in anticipo.

Castello del 1395 a Grazzano Visconti
Il Castello di Grazzano Visconti. Photo credits @.www.grazzanovisconti.com

Manifestazioni ed eventi a Grazzano Visconti

Come immaginabile, questo bellissimo borgo è il posto perfetto per eventi e manifestazioni.

Tra le più interessanti ci sono sicuramente le rievocazioni storiche, che vedono cittadini e turisti in costumi medievali, ma anche i weekend a tema, come quelli dedicati a Harry Potter o al Trono di Spade. Anche Halloween è una festa molto sentita qui!

Sul sito puoi trovare il calendario con tutti i prossimi appuntamenti.

Il Museo delle Cere di Grazzano Visconti

Grazzano Visconti è un paesino davvero suggestivo che si visita velocemente con una passeggiata; se ti trovi in zona non puoi assolutamente perderlo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *