America,  Los Angeles,  USA

Come muoversi a Los Angeles

Los Angeles è una città sterminata (se avete poco tempo per visitarla vi consiglio l’articolo “Los Angeles: cosa vedere in 3 giorni“), e senza dubbio il miglior modo per muoversi è la macchina; a parte il traffico (da cui non si scampa), i parcheggi tutto sommato non sono eccessivamente cari (ne troverete anche a 15-20$ per l’intera giornata) e potrete comodamente raggiungere ogni vostra destinazione.

Ma se non avete la macchina?

Date le distanze, gli spostamenti vi porteranno via parecchio tempo; tuttavia la rete dei mezzi pubblici è sufficientemente estesa, e una corsa in Uber o Lyft è davvero economica.

Ecco per voi alcuni consigli basati sulla mia personale esperienza a LA!

Uber e Lyft

Queste due compagnie di ride sharing si fanno una guerra di prezzi spietata negli USA, e ciò significa: super convenienza per noi. Scaricate entrambe le app (se siete nuovi clienti avrete anche una serie di bonus e sconti sulle prime corse), e prima di prenotare una corsa controllate live quale delle due compagnie è più economica. Il prezzo dipende dal traffico, ma anche da algoritmi tutti loro, quindi controllatele sempre entrambe. L’ultima volta che sono stata a LA (Ottobre 2018) Lyft era leggermente più economico. Se siete da soli o in coppia scegliete le corse condivise per risparmiare qualcosa in più.

City Sightseeing

Il City Sightseeing può essere un’opzione comoda per muoversi a Los Angeles e girare più quartieri con facilità. Personalmente non amo questa soluzione per visitare una città, mi dà la sensazione di vedere troppo e male, inoltre ha il prezzo non proprio economico di $49 (l’ultima volta l’ho preso nel 2016, quindi potrebbe anche essere aumentato). Sono convinta che le sorprese più belle ci vengono regalate quando visitiamo una città a piedi, comunque se avete poco tempo e la confusione della città vi stressa, prendetelo in considerazione (io lo avevo preso a Hollywood, dove sarete costantemente fermati dai venditori di biglietti).

Mezzi pubblici

Come per altre città, l’app “Citymapper” è fantastica per spostarsi con i mezzi pubblici. Inserendo la vostra posizione e la destinazione, vi mostrerà tutte le opzioni disponibili (compresi i vostri piedi, con tanto di kcal consumate).

Se optate per i mezzi pubblici di Los Angeles, vi consiglio di acquistare la tap card su cui ricaricare dei soldi da usare comodamente per entrare in metro o salire sugli autobus. La card ha un costo una tantum di $2 e noi l’abbiamo fatta sul primo autobus che abbiamo preso.

Le tariffe per viaggiare sulla linea di trasporti Metro (metropolitana + bus MTA) sono le seguenti:

  • Singolo biglietto: $1,75 (valido per 2 ore con infiniti transfer sui mezzi di superficie, e con 50 cent in più si può passare su qualsiasi mezzo esterno alla rete dei bus Metro entro 2 ore e mezza)
  • Giornaliero: $7
  • Settimanale: $25
  • Mensile: $100

Metropolitana

La metro a LA non è particolarmente estesa; collega molto bene Hollywood con Downtown, per il resto dipende molto da dove vi trovate. Se siete fortunati è sicuramente la scelta migliore in quanto a costo e velocità. E’ attiva dalle 5 alle 24.

Autobus

La rete di superficie è piuttosto efficiente, anche se naturalmente è soggetta al traffico. Ci sono diverse agenzie di trasporti attive sul territorio:

  • MTA (o semplicemente Metro), comprende le linee Local, Rapid, Express, Silver e Orange. Per usare la Silver e la Express si paga un sovrapprezzo di 75 cent.
  • Dash, serve le zone centrali di LA
  • Big Blue Bus, serve soprattutto la zona a ovest di LA (perfetto per raggiungere Santa Monica)
  • Culver City Bus, nella zona di Culver City

Il mio consiglio è sempre quello di camminare il più possibile per scoprire una nuova città, ma ammetto che in questo caso sia del tutto impossibile spostarsi a piedi se non all’interno di uno stesso quartiere!

Se avete qualche dubbio o domanda su come spostarvi a Los Angeles, non esitate a contattarmi commentando il post o scrivendomi sulla pagina Instagram di @lamponieviaggi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *